Dallas Buyers Club: film da vedere sull’aids

Titolo originale: Dallas Buyers Club.
Genere: Drammatico.
Regia: Jean-Marc Vallée.
Sceneggiatura: Craig Borten, Melisa Wallack.
Paese e anno di produzione: USA 2013.
Trama: Dallas Buyers Club è una storia vera ambientata nel 1986 in Texas, che tratta di Ron Woodroof, elettricista, a cui viene diagnosticata l’AIDS. A Ron Woodroof rimangono sei mesi di vita. Ron non si arrende ed intraprende un percorso curativo della medicina alternativa con farmaci sperimentali; in questo percorso Ron conosce Rayon, una transessuale sieropositiva. Il problema di Ron Woodroof non consiste soltanto nell’essere in ansia per la malattia e per non avere un domani, ma nell’essere anche di carattere particolarmente chiuso, rude, omofobo e nell’avere alle spalle un passato da ex tossico dipendente. Eppure proprio grazie all’aiuto di Rayon e della dottoressa Eve Sack, Ron riuscirà a sopravvivere molto più del previsto, precisamente fino al 1992. In questo percorso in cui Ron lotta per restare in vita viene tartassato dalla case farmaceutiche che condannano l’uso della medicina alternativa, che lo minacciano addirittura temendo che il caso di Ron diventi di pubblico dominio, cosa che puntualmente avviene. Le cure alternative sono malviste, mettono a rischio gli affari delle cause farmaceutiche ma Ron è deciso, contro tutto e tutti a dimostrare che queste cure possono funzionare, e devono essere applicate, così come deve essere rispettato chi decide di provare questa strada non convenzionale.

Cast: Matthew McConaughey, Jared Leto, Jennifer Garner, Denis O’Hare, Steve Zahn, Griffin Dunne, Dallas Roberts, Kevin Rankin.
Casa di produzione: Truth Entertainment.
Durata: 117 min.
Data di uscita al cinema: giovedì 30 gennaio 2014.