Un film drammatico musicale da vedere “Battle of the Year: The Dream Team”

Titolo originale: Battle of the Year: The Dream Team.
Genere: Drammatico, Musicale.
Regia: Benson Lee.
Sceneggiatura: Chris Parker, Brin Hill.
Paese e anno di produzione: USA 2013.
Trama: Può una gara di ballo essere un occasione di riscatto? Questa è la domanda fondamentale che percorre il film Battle of the Year – La vittoria è in ballo in cui vediamo Jason Blake, ex famoso allenatore di basket, cadere in una spirale di depressione in compagnia dell’alcool. A scuoterlo è il suo amico Dante nonché producer di successo la cui ambizione più grande è far vincere finalmente, dopo ben quindici anni, la medaglia della Battle of The Year agli Stati Uniti. Il Battle of The Year è la più grande competizione internazionale di breakdance. Dante chiede a Jason di metter su una squadra di ballerini e di motivarli, quindi portarli in Francia e farli competere nella Battle of The Year. Un’impresa tutt’altro che facile, perchè i ragazzi, dopo ormai tante sconfitte, non sono esattamente fiduciosi e dovranno affrontare dei professionisti molto preparati. Questa, non è solo una gara ma è anche un’occasione di riscatto per molti dei protagonisti ed è anche l’occasione per comprendere che certi traguardi si raggiungono solo con l’unione delle forze.

Cast: Richard Soto, Chris Brown, Laz Alonso, Josh Holloway, Josh Peck, Caity Lotz, Terrence Jenkins, Weronika Rosati, Jesse Erwin, Ivan ‘Flipz’ Velez, Alex Martin, Steve Terada, Giovanni V. Giusti, David Kim, Marcus Nel-Jamal Hamm.
Casa di produzione: Contrafilm.
Durata: 109 min.
Data di uscita al cinema: giovedì 5 dicembre 2013.